Fraternità O.F.S. di S. Tommaso Apostolo

L’Ordine Francescano Secolare è terza delle Famiglie Francescane fondate da San Francesco d’Assisi, raccoglie tutti i laici che desiderano vivere l’esperienza concreta di Cristo nel Vangelo sulle orme del Santo Patrono, nel mondo, nella quotidianità, nella famiglia, a scuola, nel proprio lavoro: “in modi e forme diverse, ma in comunione vitale e reciproca” (Reg. O.F.S. 1).

L’O.F.S. si configura come un unione organica di Fraternità (Internazionali, Nazionali, Regionali e Locali) la Fraternità “Nuova” San Tommaso, i cui membri (un centinaio) molto diversi tra loro per età, lavoro, formazione, si ritrovano la seconda domenica di ogni mese, dalle 15.00 alle 17.00 nei locali del Convento dei Frati Minori di Via Sant’Antonio da Padova, 7 a Torino per momenti di formazione, condivisione, conviviali e di sviluppo sociale.

Il nostro impegno è mantenere sempre vivo lo spirito della fraternità, a distanza con un volantino informativo, con le altre realtà presenti nel Convento, impegnandoci nelle opere che I fratelli frati promuovono, collaborando con le altre realtà territoriali impegnate nell’accoglienza del prossimo: “messaggeri di perfetta letizia, in ogni circostanza, portando agli altri la gioia e la speranza” (Reg. O.F.S. 19)

ORDINE FRANCESCANO SECOLARE

L’Ordine Francescano Secolare, è parte della grande Famiglia Francescana insieme al Primo Ordine (i Frati), al Secondo Ordine (Sorelle Clarisse) al Terzo Ordine Regolare ed alle numerose Congregazioni che si rifanno proprio alla Regola di vita del Terz’Ordine.

I francescani secolari, membri dell’Ordine Francescano Secolare, accolgono solennemente e incarnano una specifica vocazione, che li porta a vivere nel mondo il Vangelo di Gesù Cristo alla maniera di Francesco d’Assisi.

Esercitando infatti con competenza le proprie responsabilità nel mondo, nello spirito cristiano di servizio, con la testimonianza della propria vita umana e con scelte concrete e coerenti alla loro fede, i francescani secolari, insieme alle altre componenti della famiglia francescana, con le peculiarità che gli appartengono, si propongono di partecipare alla costruzione di un mondo più fraterno ed evangelico, nel quale tutti gli uomini raggiungano condizioni di vita degne di creature redente da Cristo. Una spiritualità, quindi, vissuta nel secolo, che attraverso lo stile del dialogo e dell’accoglienza, propone percorsi di fraternità favorevoli alla costruzione della pace e della giustizia, e segno di gioia e di speranza per la nostra società.